Quando si parla di implantologia, si intende una tecnica di chirurgia odontoiatrica molto sofisticata, il cui fine è quello di sostituire gli elementi dentali mancanti e di ripristinare un sorriso del tutto simile a quello naturale. Oltre, naturalmente, a ritrovare una corretta funzionalità per quanto riguarda la masticazione e l’allineamento delle arcate dentali.

 

Si tratta di un intervento piuttosto complesso che richiede la massima precisione, tuttavia, grazie alla continua evoluzione della tecnologia e della ricerca scientifica e medica, i metodi più moderni permettono di ottenere risultati eccellenti con una minima invasività e con la garanzia di una durata praticamente illimitata.

 

Infatti, se in passato l’implantologia dentale non era tra le tecniche più praticate e richieste per via dei costi elevati e della difficoltà ad ottenere un risultato ottimo e duraturo, oggi si può dire che costituisca una sorta di standard in tutte quelle situazioni che hanno comportato la perdita dei denti: infezioni, carie, patologie organiche, incidenti e traumi, effetti collaterali di farmaci e terapie e altro.

 

Scegliere un centro di implantologia dentale Milano di comprovata affidabilità e serietà, è la soluzione ideale per ottenere il massimo risultato e risolvere il disagio di una dentatura  molto compromessa. Sarà poi il chirurgo a decidere se applicare la tecnica dell’impianto a carico immediato, o se orientarsi verso metodi più tradizionali.

 

Impianti a carico immediato: quando sono da preferirsi

 

Gli impianti a carico immediato consistono in una o più viti inserite nel tessuto osseo della mandibola, alle quali viene direttamente applicata una corona protesica provvisoria, senza attendere i due o tre mesi dovuti all’osteointegrazione. A rendere possibile questa soluzione sono una serie di elementi che devono essere valutati dal chirurgo, tra cui il numero e la posizione degli impianti da inserire, le caratteristiche del tessuto osseo, l’età, lo stato di salute e così via.

 

Il vantaggio, ovviamente, è quello di ritrovare subito un’estetica e una funzionalità paragonabili a quelle dei denti naturali, senza tempi di attesa. Ovviamente, qualora non fosse possibile ricorrere a questo metodo, l’alternativa è sempre quella dell’impianto tradizionale, che garantisce un risultato perfetto.