In questa breve guida, abbiamo raccolto per te tutti i segreti e i consigli per una corretta igiene dentale ma anche dell’intero cavo orale. Continua a leggere per scoprire come evitare il dentista.

Spazzolino con setole medie e dentifricio al fluoro

L’ABC dell’igiene orale inizia dallo spazzolino con setole medie e dentifricio al fluoro. Non usare uno spazzolino con setole troppo rigide perché potresti provocare sanguinamento dalle gengive. Anche se hai i denti sensibili, evita gli spazzolini con delle setole morbida che sono indicati unicamente per pulire la dentiera e altri supporti simili. Il dentifricio al fluoro è l’unico in grado di contrastare la comparsa dei batteri che provocano problemi dentali come le carie, da otturare dal dentista di fiducia. Dentifrici colorati e dai gusti stravaganti sono solo trovate pubblicitarie!

Dedica alla pulizia dei denti almeno 2 minuti

In bagno dovresti posizionare un cronometro come quello da cucina per spazzolare i denti continuativamente per 2 minuti. Per lavare tutti i denti e rimuovere i residui di cibo, passa lo spazzolino senza fermarti per 2 minuti altrimenti esiste il rischio di lasciare della placca che alimenta i batteri delle carie.

Non sono lo spazzolino

Per una corretta igiene orale, usa altri strumenti oltre lo spazzolino classico. Devi procurarti il prima possibile anche filo interdentale e scovolino. Sono strumenti indispensabili per raggiungere tutti i punti della bocca e rimuovere tutti i pezzettini di cibo che si incastrano tra un dente e dell’altro. Sarebbe opportuno usare il filo interdentale almeno una volta settimana saltuariamente come spesso invece succede.

igienizzare tutto il cavo orale

Per distruggere tutti i batteri presenti nella bocca, È Opportuno usare anche il collutorio, preferibilmente di colore lento perché quelli colorati posso macchiare i denti a causa delle sostanze coloranti che si depositano sullo smalto. Il collutorio l’ideale per licenziare la lingua e anche la gola dove si annidano un sacco di batteri nocivi. Inoltre, un grande aiuto per contrastare l’alitosi cioè l’alto pesante dovuto proprio al cibo fermentato e digerito dai batteri.

Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su www.dentista-genova.net