Uno dei peggiori nemici in assoluto dei dispositivi elettronici come tablet e smartphone è l’acqua. Se un circuito elettronico si bagna, è molto probabile che smetta di funzionare. Purtroppo, se il telefono cellulare si è bagnato accidentalmente con del liquido oppure è finito nell’acqua, va cambiato. Spesso chi si rivolge al centro di riparazione cellulari a Roma ha un problema di questo tipo e non sa che cosa fare per recuperare il dispositivo. Tra le principali ragioni per cui le persone si rivolgono alla riparazione cellulari a Roma sono: lo schermo crepato, problemi di ricarica e il telefono bagnato. Per questo motivo, vale la pena approfondire un po’ di questo argomento.

Il cellulare è davvero protetto dall’acqua?

Anche pochi secondi di ammollo, possono esser fatali. Alcuni smartphone di ultima generazione possono essere pubblicizzati come impermeabili ma in realtà non è esattamente così. Anche se il telefono è impermeabile è sempre meglio evitare di correre rischi e usarlo in piscina, al mare, nella vasca da bagno o nella doccia. La protezione, infatti, potrebbe venire meno. anche chi utilizza una protezione del o schermo come pellicole in plastica, vetro o liquide non può dirsi troppo Tranquillo perché l’acqua può infiltrarsi e provocare danni anche gravi al device. Solo i dispostivi subacquei sono davvero resistenti ma si tratta di prodotti pensati per un uso professionale.

Alcuni prendono la buona abitudine di inserire lo smartphone in un sacchetto in plastica come quelli per il sottovuoto o per il freezer soprattutto al mare per fornire protezione dalla sabbia e dall’acqua ma anche questa non è una panacea contro ogni male.

I danni dei liquidi

Tuttavia, rispetto a qualche anno fa è possibile salvare un cellulare finito in acqua con qualche accorgimento che però va messo subito in atto. Un liquido è pericoloso per un dispositivo elettronico perché una piccolissima goccia potrebbe infilarsi nella parte interna del dispositivo fino a circuiti, rovinandoli irrimediabilmente. Se lo smartphone è finito in acqua, conviene chiamare il prima possibile il centro di riparazione cellulari a Roma.