Oggi parliamo di come scegliere la lavatrice. Un elettrodomestico indispensabile in casa perché permette di lavare i panni senza dover ricorrere alle lavanderie a gettoni. Vogliamo offrirvi alcuni consigli per fare una buona scelta. In mercato infatti ci sono tanti elettrodomestici eccellenti, come la lavatrice Electrolux, che la scelta diventa difficile.

  1. Spazio e dimensioni

Ognuno ha le proprie esigenze. La lavatrice non può essere messa ovunque e per questo motivo, prima di comprarla, dobbiamo valutare qual è la grandezza massima che possiamo permetterci. Con il metro alla mano, potete risolvere questo primo dubbio.

  1. Carica frontale o dall’alto

Passiamo adesso a questo aspetto. E’ meglio una carica frontale o dall’alto? C’è chi preferisce l’una o l’altra anche se delle volte, a costringerci alla scelta è lo spazio disponibile. Se dovete mettere la lavatrice incastonata in un mobile, è chiaro che la carica dall’alto non fa per voi. Le tipologie comunque sono tre. Quella con la carica frontale dalla profondità classica, di circa 60 centimetri. Si trova in commercio la lavatrice con la carica dall’alto e quella con la carica frontale ma slim, adatta per chi si trova meglio con lo sportello davanti ma non ha lo spazio giusto in profondità.

  1. Il numero di giri

La lavatrice a 1.200 giri è diventata quella standard. In commercio però trovate anche quella da 800 giri e da 1000 giri. Molto più costosi sono quelli da 1400 o 1600 giri. Diciamo che i migliori sono quelli da 1000 e da 1200. Quelli più elevati hanno una centrifuga migliore ma in realtà, non vi è una differenza tanto grande da giustificare il prezzo. Senza contare poi che la le velocità elevate della centrifuga causano stress meccanico nella vatrice, portandola a una vita più breve.

  1. Capienza massima

Esistono lavatrici dalle capienze molto diverse. Di solito una da 7 o 8 kg va benissimo. I produttori mettono in commercio modelli dalla capienza elevata, alcuni dove entrano anche i piumini del letto. In questo caso occorrono lavatrici con 10-12 kg di capienza per il bugato. Spesso però costano di più e non è detto che lavano meglio.