Noleggiare un furgone è la soluzione giusta per chi ha bisogno ad esempio di un mezzo adeguato per compiere un trasloco o per la propria attività lavorativa, per fare viaggi che prevedono un trasporto di oggetti da un luogo all’altro.

 

Chi abita a Brescia e dintorni, può noleggiare un furgone su www.noleggiofurgoni-brescia.it

Noleggiando un furgone si può essere certi di avere a disposizione un mezzo adeguato e in genere nuovo.

 

A volte però, possiamo trovarci ad avere alcuni problemi alla guida. Ad esempio possiamo inaspettatamente trovarci davanti alla spia dell’olio che lampeggia.

 

Come fare in questo caso? Se siamo da soli e ci troviamo davanti a questo problema, che magari si presenta nel corso di un viaggio particolarmente lungo, ecco come fare l’adeguata manutenzione da noi.

 

Gli strumenti necessari

 

L’olio scorre nel motore e contribuisce al perfetto funzionamento del nostro veicolo. Se vogliamo cambiare l’olio al furgone dobbiamo avere a portata di mano gli strumenti necessari come l’olio giusto per il nostro mezzo, un filtro idoneo, delle chiavi adeguate per svitare i tappi, un imbuto, degli stracci e una bacinella per la raccolta dell’olio vecchio.

 

 

Cambiare l’olio

 

Per cambiare l’olio si deve avviare il motore e lascialo in funzione per due minuti. Sotto il veicolo ci sono la coppa dell’olio e il tappo di scarico. Sotto bisogna posizionare la bacinella, allentare il tappo e scaricare l’olio vecchio.

 

Biosgna quindi allentare il filtro dell’olio, rimuoverlo e installare quello nuovo. Si dovrà ora mettere l’olio nuovo versandolo nel motore. Un imbuto in questo caso aiuterà a evitare fuoriuscite indesiderate e soprattutto rovinose per i nostri vestiti.

 

Si dovrà quindi avviare il motore e lascialo funzionare per un minuto, per far andare l’olio in circolo.

Adesso si dovrà controllare il livello dell’olio a veicolo spento estraendo l’asta e poi reinserendola al suo posto.

 

Si concluderà versando l’olio vecchio in un contenitore e mettendo il vecchio filtro in un sacchetto di plastica.

 

Smaltire l’olio

 

Si può smaltire l’olio portandolo a riciclare presso stazioni di servizio che lo ritirano gratuitamente. Possiamo poi buttare via gli stracci nell’indifferenziato.