Che cos’è il catasto fabbricati?

Il catasto fabbricati è in pratica il registro dei fabbricati urbani edificati su tutto il territorio italiano, appartenenti a soggetti privati e pubblici, funge da base per l’applicazione delle imposte sui beni immobili, ha in pratica una funzione essenzialmente fiscale.

Ogni nuova costruzione viene inserita nella mappa catastale come unità immobiliare, in un edificio possono essere presenti anche più unità immobiliari, ad esempio: appartamenti, negozi, autorimesse ed altro, ognuna di esse può essere utilizzata in maniera autonoma e produce un reddito proprio.

Nell’archivio ognuna particella è registrata con i suoi dati identificativi che consistono in : Comune, Sezione, foglio di particella, consistenza, categoria, classe di redditività, rendita catastale e planimetrie.

Inizialmente il catasto degli immobili era formato essenzialmente da mappe che riportavano tutte le caratteristiche tecniche, oggi è in forma digitale con un sistema di archiviazione elettronica, l’accesso e la consultazione è aperta a tutti, sia on line che presso gli sportelli dell’Agenzia delle Entrate.

Il catasto fabbricati non da la certezza della titolarità del bene riferita ad un determinato soggetto, per questa è necessaria una ispezione ipotecaria da richiedere presso l’Agenzia delle Entrate, la domanda è gratuita se viene richiesta dal legittimo proprietari, mentre si applica un piccolo tributo se fatta da altri.

Ringraziamo per le informazioni il portale iReBuilding.com, il team della iRebuilding SRLS sarà a vostra disposizione per ulteriori informazioni sull’argomento. Il team di professionisti potrà darvi informazioni in merito a queste pratiche edilizie: sanatoria urbanistica, permesso di costruire, certificato di agibilità Pescara, APE (attestato di prestazione energetica), accatastamenti, documentazione per atto di compravendita.