Condizionatori e impianti di climatizzazione fino a non molti anni fa erano presenti solo negli ambienti pubblici e molto grandi, mentre oggi si può dire che siano diventati un elemento indispensabile anche nelle piccole residenze private, in quanto offrono un clima molto piacevole, rendono l’ambiente più accogliente e confortevole e riducono, in alcuni casi, il livello di umidità eccessivo.

 

Molti climatizzatori offrono inoltre la possibilità di essere utilizzati anche come elemento riscaldante, andando a costituire un eccellenti sistema di riscaldamento aggiuntivo, molto utile nei periodi in cui l’impianto principale non è ancora stato azionato.

 

Per scegliere il sistema di condizionamento ideale, e per poter contare su un efficiente servizio di manutenzione e riparazione, il centro di assistenza condizionatori Roma è a disposizione per offrire consulenze personalizzate e per effettuare interventi anche in modalità di urgenza.

 

Il servizio di assistenza tecnica è sempre a disposizione, in qualsiasi giorno e momento, per intervenire su sistemi di condizionamento e climatizzatori di qualsiasi marca e svolgere operazioni di manutenzione ordinaria, pulizia, sostituzione di pezzi usurati, controllo e ricarica del gas refrigerante e ogni altro genere di riparazione. Poiché i condizionatori funzionano a pieno regime soprattutto in estate, si consiglia di effettuare sempre la manutenzione periodica prima di questo periodo, così da garantire la massima efficienza.

 

Manutenzione periodica del condizionatore

 

È molto importante, per garantire il perfetto funzionamento del proprio impianto di condizionamento, sottoporlo alla manutenzione periodica e soprattutto alla pulizia e sanificazione dei filtri. La pulizia dei filtri evita il proliferare all’interno dell’apparecchio di microrganismi che potrebbero danneggiare la salute delle persone, così come di polvere e altre impurità fastidiose, e permette di ottenere le migliori prestazioni.

 

Si raccomanda di pianificare sempre gli interventi di manutenzione con un tecnico qualificato, almeno una volta all’anno e prima della stagione estiva, per escludere il rischio di guasti improvvisi durante il funzionamento a pieno regime dell’apparecchio.

 

La presenza del gas refrigerante, che non deve assolutamente disperdersi nell’ambiente, rende indispensabile un intervento da parte di operatori specializzati: per quanto oggi i produttori utilizzino sostanze a basso impatto ambientale, è comunque necessario prestare la massima attenzione.