Nel momento in cui si prenota una manutenzione ordinaria sulla caldaia, ci si aspetta che vengano eseguite determinate operazioni necessarie per garantire la piena funzionalità dell’apparecchio, come quelle elencate di seguito in questo breve approfondimento sul tema.

Pulire la caldaia

La prima cosa da fare durante la manutenzione periodica della caldaia riguarda la pulizia. Durante l’uso è normale che all’interno della caldaia si crei uno deposito di sporcizia formato da polvere, Fuliggine e altri residui. Tutti questi devono essere rimossi prima che si incrostano altrimenti compromettono la funzionalità dell’apparecchio in uso.

Il tecnico della manutenzione e assistenza caldaia rimuove la parte frontale della caldaia per avere accesso alle parti interne e togliere lo sporco utilizzando vari strumenti come un aspirapolvere potente.

Controllare la pressione

Uno dei fattori che va controllato assolutamente durante una manutenzione periodica è la pressione della caldaia. Se questo valore non è corretto, viene compromessa la funzionalità dell’apparecchio. Se la pressione inferiore a un bar è troppo bassa e il tecnico deve quindi aggiungere nuova Acqua nel circuito

Se la pressione superiore a due bar, è troppo alta e il tecnico interviene secondo i termosifoni che al loro interno possono avere vapore acqueo e bolle d’aria.

Sostituire le parti danneggiate

Nel momento in cui un valido tecnico interviene su una caldaia, controlla anche lo stato di usura dei componenti interni. Nel caso in cui questi fossero cattive condizioni, vengono immediatamente sostituiti.

Questo intervento permette di prevenire guasti e malfunzionamenti nel corso del tempo affinché la caldaia funzioni correttamente senza andare in blocco all’improvviso e necessitare così di un intervento urgente, per il quale spesso ci vogliono un paio di giorni.

Verificare i fumi

Durante un controllo periodico della caldaia, il tecnico può anche prevedere il controllo dei fumi di scarico prodotti dall’apparecchio. Si tratta di un parametro che consente anche di rilasciare le certificazioni del caso. I fulmini sono pericolosi ed altamente inquinanti perciò vale sempre la pena tenerli sotto controllo.

Per avere subito ulteriori dettagli, fai click su www.manutenzionecaldaieroma.com