Il robot aspira pavimenti è un elettrodomestico che è in grado di occuparsi da solo delle tediose faccende domestiche che ti fanno perdere un sacco del tuo prezioso tempo libero. Se non hai più intenzione di passare in giro per casa con quell’ingombrante e rumoroso aspirapolvere a traino, passa alla tecnologia recente e vedrai che svolta!

Se ti stai domandano come scegliere il robot per la casa, leggi immediatamente questa breve guida che ti indica i fattori da prendere in considerazione.

Le dimensioni e la forma

Controlla sempre le dimensioni del robot aspirapolvere per trovare quello che fa al caso tuo. In generale, molti hanno una forma rotonda che è pensata per garantire la massima fluidità nei movimenti senza bloccarsi negli ostacoli negli ambienti caratterizzati da ampi spazi. Potrebbe non riuscire a raggiugerne tutti gli angoli. Al contrario, il robot dalla forma quadrata è pensato per pulire alla perfezione una casa con tante stanze e angoli, anche se l’agilità è minore. L’altezza è un fattore metolo importante perché indica la capacità del robot o meno di riuscire a passare sotto a tutti i tuoi mobili senza incastrarsi. Se hai apparecchi mobili sospesi, verifica l’altezza con un metro e hai la sicurezza di trovare il robot che risolve i problemi di pulizia.

L’autonomia e la ricarica

Quando sei alla ricerca del robot aspirapolvere per casa tua, ricorda di controllare il livello di autonomia. Questo piccolo elettrodomestico funziona grazie a una batteria che però si scarica. I modelli con autonomia bassa, 60 – 90 minuti, sono pensati per ambienti piccoli (circa 50 metri quadrati) così riescono a portare a termine il lavoro senza doversi fermare. Se la tua abitazione è di grandi dimensioni e ha una metratura superiore a 50 metri quadrati, allora è meglio cercare un robot che abbia una autonomia maggiore.  I modelli migliori di robot aspirapolvere sono quelli che avvisano quando sono scarichi e tornano da soli alla loro stazione di ricarica così anche se non sei in casa, tutti si sistema da solo.

Le funzioni e gli accessori

Un buon robot aspirapolvere è capace di aspirare i pavimenti ma con funzioni avanzate. Grazie a dei sensori, i migliori robot sul mercato sono capaci di riconoscere la superficie (parquet, tappetto, piastrelle etc.) e selezionare il programma di pulizia più appropriato. Inoltre, alcuni modelli sono anche capaci di lavare il pavimento. Tra gli accessori, trovi un serbatoio da riempire con acqua e detergente per pulire le superfici di casa. il panno va agganciato all’accessorio per lavare i pavimenti e non dovrai nemmeno occuparti di questa operazione ma puoi dedicare il tuo tempo libero al relax, allo sport, alla famiglia, al divertimento…Inoltre, sono molto utili i blocchi; si tratta di piccolo accessori che servono per creare un muro invisibile oltre il quale il robot non va. È la soluzione ideale per far s’ che il robot pulisca solo un stanza e che non vada oltre le scale rompendosi.