Moltissime persone sono alla costante ricerca di metodi e sistemi per ridurre una volta per tutte l’importo fatturato nella bolletta del gas. In Particolare durante i mesi invernali quando si accende il sistema di riscaldamento, c’è il forte rischio di ritrovarsi con una bolletta molto salata. Per impedirlo, ecco alcune soluzioni da provare immediatamente.

Preferire la doccia al bagno

Per ridurre la bolletta del gas arriva a casa a fine periodo, vale la pena preferire una doccia rispetto al bagno. In Pochi si rendono conto che per riempire una vasca da bagno di acqua calda è necessario un alto consumo di gas combustibile. I metri cubi di gas consumato si riducono notevolmente se si preferisce invece una doccia che anche più veloce.

L’ideale sarebbe ristrutturare il bagno per inserire all’della vecchia e ingombrante vasca con un moderno box doccia. Si tratta di un intervento davvero molto veloce e più pratico di quanto si possa pensare dato che in una mezza giornata di lavoro è fatto. In alternativa, è sempre consigliabile installare una tenda per fare la doccia all’interno della vasca.

Chiudere il Rubinetto quando non serve

Sempre in merito agli sprechi legati all’uso di acqua calda, è indispensabile fare più attenzione. Ogni volta che il rubinetto dell’acqua calda viene aperto, I consumi di gas salgono, così come la bolletta. In generale, bisogna imparare a chiudere sempre il rubinetto per avere finalmente una bolletta del gas più economica a fine periodo nella cassetta delle lettere.

Sfruttare i bassi rendimenti

Quando si parla di bassi rendimenti, si fa riferimento al sistema di riscaldamento che andrebbe acceso in maniera intelligente e oculata. L’ideale per evitare altri specchi della caldaia, sarebbe accendere il sistema di riscaldamento delle temperature basse, massimo 18-20° centigradi, per più ore al giorno. Invece, è meglio evitare di accendere il riscaldamento a temperature più alte per poche ore al giorno perché questo produce alti sprechi, dispersione termica E un comfort abitativo minore.

Per prendere subito un appuntamento, clicca qui www.ristrutturazionebagno-roma.it