Il sistema migliore che esiste per la produzione di acqua calda sanitaria è sicuramente la caldaia a condensazione. Chi ancora non so come funziona e quali vantaggi garantisce, basta che legga questa breve guida che segue.

Come funziona la caldaia a condensazione

Una caldaia a condensazione produce calore in un modo abbastanza simile a quello utilizzato da una caldaia tradizionale. Infatti, la caldaia invia una certa quantità di gas al bruciatore per riscaldare l’acqua. In genere, oltre al calore, si producono altri dei fumi di scarico che portano come sé parte del calore prodotto che vengono scaricati tramite la canna fumaria. La differenza di una caldaia a condensazione riguarda proprio il fatto che riesce a recuperare del calore da questi fumi evitando gli sprechi. I fumi vengono condensati e il calore recuperato in maniera da avere tanti vantaggi in più.

I vantaggi della caldaia a condensazione

Chi si rivolge all’installazione e assistenza caldaie Beretta Milano per avere una nuova caldaia a condensazione, finalmente ha un sistema che produce il calore che serve utilizzando minori quantità di grasso. Questo implica un risparmio che si aggirano intorno al 25 – 30% rispetto a prima. La bolletta del gas che arriva a fine periodo avrà un importo più ridotto e si riesce a risparmiare. Inoltre, una caldaia di ultima generazione come questa rilascia anche minori quantità di fumi caldi nell’atmosfera, confermandosi come il sistema più eco sostenibile. Inoltre, un altro vantaggio di questa soluzione riguarda i costi relativi della normale manutenzione e assistenza caldaie Beretta Milano. Infatti, il tecnico deve intervenire solo una volta ogni quattro anni per il controllo, riuscendo quindi ad avere un ulteriore risparmio.

Infine, chi installa una caldaia a condensazione ha diritto a una detrazione perché questo intervento rientra in quelli di riqualificazione energetica delle abitazioni. Si la spesa per installazione e l’acquisto anche fino al 65%. Attenzione: meglio sempre verificare la presenza di tali agevolazioni fiscali che possono cambiare di anno in anno e anche da comune a comune.